Mannaggia la pupazza! Mannaggia a te! Mannaggia la miseria!

di Anna Maria Onelli                                                                                                                               21 settembre 2020

Dolce tipico di Frascati,

Qualche giorno fa mi è capitato di scrivere a un’amica “mannaggia!” ed ho pensato che questa parola meriterebbe una piccola riflessione, perché noi l’abbiamo ereditata dalla tradizione e la usiamo un po’ a senso, come un modo di dire anche simpatico. In realtà mannaggia significa “sia maledetto” ed è un’imprecazione contro qualcuno o qualcosa. Possiamo continuare a usarla dandole leggerezza, come esclamazione di sfogo o di disappunto, senza però dimenticare che quando usiamo “mannaggia” accompagnandola con il nome di un Santo, allora la parola assume il significato non solo d’imprecazione ma diventa blasfemia cioè una bestemmia e come tale è punibile con una multa. Un tempo si sentiva dire “Mannaggia alla pupazza!” Questa è un’espressione romana che si riferisce a un dolce tipico di Frascati, che raffigura una pupazza, come una ballerina in tutù che danza sulle punte, ma è una balia con tre seni, due per il latte e uno per il vino per calmare i neonati. Ebbene io continuo a usare il termine “mannaggia” senza accompagnarlo con altre parole, così esprimo il mio disappunto dando il senso di “mi dispiace davvero, poteva andar meglio”.,

Lascia un commento